Carrello
Wishlist

account

FEDERICO MORLACCHI


Sul suo profilo instagram si legge: “I miei sogni sono le mie ali”.

E forse nulla descrive meglio di questa frase Federico Morlacchi, atleta di punta della nazionale italiana paralimpica di nuoto, tesserato con la Polha Varese sin dal 2002. Nato a Luino, classe 1993, Federico veste per la prima volta la maglia azzurra nella nazionale maggiore nel 2009, e comincia a collezionare medaglie già ai Campionati europei IPC di Reykjavik, dove vince due bronzi, e ai Campionati europei IPC di Berlino, dove sale sul secondo gradino del podio conquistando una medaglia d’argento. Nel 2010, grazie a un invito personale della LEN, si guadagna un ottimo terzo posto nei 100 farfalla agli Europei in vasca corta a Eindhoven, ma è nel 2012 che la sua carriera ha una svolta importante, quando viene convocato per le Paralimpiadi di Londra, evento da cui torna dopo aver conquistato tre medaglie di bronzo. La FINP (Federazione Italiana Nuoto Paralimpico) è in crescita, i successi cominciano ad arrivare numerosi e Jaked sceglie di legarsi a questa Federazione perché nessuno più di questi atleti incarna i valori veri dello sport: sacrificio, sfida, rispetto delle regole e tenacia. Jaked diventa allora sponsor tecnico ufficiale della FINP e realizza per gli ogni atleta un costume tailor made, personalizzato sulle sue esigenze, proprio come per tutti gli altri campioni che scelgono Jaked. E Federico dimostra ancora una volta di esserlo: tra il 2013 e il 2014 partecipa a mondiali ed europei laureandosi Campione d’Europa e del Mondo con ben 8 medaglie, di cui 6 d’oro. E nuotando per la prima volta sotto il muro del minuto. Nell’aprile del 2015, al Meeting Internazionale di Berlino, infrange la barriera dei 59 secondi nella specialità 100 farfalla, stabilendo così il nuovo record del mondo di categoria. Tre mesi più tardi, ai Campionati Mondiali di Glasgow, si riconferma campione del mondo conquistando una medaglia d'oro e tre argenti; e a maggio del 2016, vive da grande protagonista gli Europei di Funchal in Portogallo, dove conquista ben 7 medaglie, di cui 5 d’oro. Ma il 2016 è anche l’anno delle sue seconde Paralimpiadi: siamo in Brasile, a Rio de Janeiro ed è proprio Fedreico a regalare il primo oro all’Italia nei 200 m misti. Ma è solo l’inizio: Federico tornerà in Italia dopo aver conquistato anche tre argenti: nei 100 m farfalla, 100 m rana e nei 400 m stile libero. Non mancano le conferme anche negli anni successivi: una pioggia di medaglie -2 ori, 3 argenti e 2 bronzi- conquistate agli Europei di Città del Messico nel 2017, e altre 6 -4 ori e 2 bronzi- durante i Mondiali di Dublino del 2018. E con gli occhi puntati sulla sua terza Paralimpiade, quella di Tokyo 2020, per la quale Federico ha già iniziato i test con il nuovissimo costume da gara che Jaked ha sviluppato e personalizzato esclusivamente per lui, al suo palmares Federico può aggiungere anche una serie di onorificenze che gli rendono onore. Federico Morlacchi è stato nominato Cavaliere (nel 2013) e poi anche Commendatore (nel 2016) dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana, su iniziativa del Presidente della Repubblica. Ed ha ricevuto per due anni consecutivi (nel 2016 e nel 2017) il Collare d’Oro al merito Sportivo.

Top